Zoè Teatri

il teatro nello spazio degli incontri


1 Commento

Agrifitness e Fattoria Didattica ad Arvaia

fattoria e agrifitness

Zoè Teatri in collaborazione con Arvaia, propone le seguenti attività presso il  Parco Città Campagna di Villa Bernaroli, in via Olmetola 16

Arvaia è raggiungibile con il bus 54, da Borgo Panigale – fermata Olmetola.
Il bus è un servizio su prenotazione, telefonando al numero 051.290.299 tutti i giorni feriali dalle 6.00 alle 20.00 ed i festivi dalle 7.00 alle 20.00,  almeno 60 min. prima della corsa interessata.

Fattoria Didattica – Arvaia è inserita nell’elenco delle Fattorie didattiche della Provincia di Bologna al n°81 con due percorsi didattici:

Per adulti

Il corso è composto da una parte teorica che si tiene ogni quarto sabato del mese e che ha per tema l’orto e gli ortaggi e consta di 12 moduli e da una parte pratica che si svolge durante tutto l’anno

Per studenti della scuola primaria

Corsi ed incontri per:
Avvicinare i bambini cittadini alla produzione agricola in generale ed in particolare alle tecniche della agricoltura biologica.
Conoscere i prodotti orticoli stagionali locali a Bologna e adeguare la propria alimentazione ad essi.
Favorire il consumo di ortaggi e la quantità di essi nella dieta quotidiana.
Aumentare la coscienza su problema della gestione del bene comune terra.

AgriFitness  – Un’attività gratuita rivolta a grandi e piccini.
Un nuovo modo di  coltivare il corpo praticando fitness immersi nel verde.

Dopo gli esercizi di mobilizzazione iniziali, ci si riscalderà con una passeggiata nel Parco.
A seguire si svolgeranno due attività agricole scelte fra quelle previste in giornata, curando postura e respirazione.

Gli Istruttori : Stefano Peloso e Alberto Veronesi, agronomi e contadini di Arvaia saranno i tutor del progetto messo a punto da Francesca Andina, specializzata in Scienze Motorie, esperta in prevenzione e benessere.

Dove : Arvaia – via Olmetola 16
Quando : Fino al 19 settembre 4 appuntamenti fissi alla settimana!
lunedì e giovedì dalle 18 alle 19 – mercoledì e sabato  dalle 8 alle 9

Tessera Aics sportiva obbligatoria : 10,00 €

Info, prenotazioni e contatti
Zoè Teatri  : zoeteatri@gmail.com – cell 331.122.88.89 – http://www.zoeteatri.it


Lascia un commento

THE GLOBE

Un concetto fondamentale per la cultura è che tutto influenza tutto. E’ piuttosto evidente e spesso non ne teniamo abbastanza conto. Ogni azione ha mille effetti non tutti visibili e immediati, quindi occorre la massima attenzione sia per quello che facciamo sia per quello a cui senza accorgerci stiamo magari reagendo.

In questo senso, la terra (il globo terrestre) rischia un impoverimento e un’aridità dovute essenzialmente alla mancanza di una cultura che riesca a dare una visione connessa dello stato delle cose, aiutandoci ad attuare quel cambio di paradigma che tanta parte della cittadinanza auspica sempre più.

Diamo queto titolo al primo articolo del nuovo  blog di Zoè.

The Globe come il teatro londinese dove Shakespeare operò, ma soprattutto per ritrovare il significato originario del termine, liberandolo da quell’accezione negativa che gli è stata assegnata negli ultimi anni (la globalizzazione, il villaggio globale, ecc).

Il teatro è uno strumento formidabile per diffondere una nuova modalità di cultura. Rappresenta da sempre in maniera creativa, ludica e ironica conflitti reali che la maggior parte delle persone fa finta di non vedere/sentire. Il Teatro comprende tutto: il dramma e la commedia, la poesia e la scrittura, la danza e la musica, l’arte scenografica e l’arte scultorea, il cinema e cineforum. Il teatro, infine è occasione di incontro.

Questi aspetti, presi nel complesso rendono possibile l’organizzazione di spazi culturali aperti alle diverse visioni, coinvolgendo persone e dischiudendo argomenti che vadano anche oltre i confini territoriali.

Questo è il minuscolo compito che ci siamo assegnati sin da quando siamo nati e, con una certa soddisfazione, dobbiamo dire che funziona!!!