Zoè Teatri

RiCreAzioni Culturali

Ort’Attack > agriCulture Urbane

ort'attack

Ort’Attack – Orti a tappeto in Città

Dal 2009, quando è nato il primo Orto Giardino Naturale nella zona ortiva Pescarola, l’associazione  ha continuato a coltivare relazioni e orti condivisi in varie zone di Bologna.

Attualmente sono 6 gli orti messi in campo a Bologna e provincia : uno alla zona ortiva Pescarola, due all’interno delle scuole elementari Bottego e Silvani, uno all’Istituto Agrario Serpieri, uno all’Orto dei Giusti  e l’ultimo nato al Parco delle caprette di San Lazzaro.

Tranne per quello in zona Pescarola (il primo amore) tutti gli altri orti sono stati regalati agli affidatari tramite il meccanismo della borsa di studio assegnata a due dei partecipanti ai corsi di Orto Giardino Naturale.

Durano 5 giorni e prevedono una parte teorica e una parte pratica. In questo caso l’associazione prevede 2 borse di studio per chi si prende l’impegno di proseguire nella cura dell’orto realizzato.

Dopo un primo periodo (che in genere va dai 6 mesi a 1 anno) gli ortigiani che hanno assunto la responsabilità di portare avanti la coltivazione ( e grazie a questa assunzione di responsabilità hanno potuto usufruire dell’insegnamento gratuito), godono dei frutti e seminano a loro volta,buoni consigli anche per gli altri.

Per  organizzare un corso scrivi a zoeteatri@gmail.com

Guarda le foto dei corsi già realizzati

Food Garden  all’Istituto Agrario Serperi (BO)

Food Garden all’Orto dei Giusti

Food Garden alla Pescarola

Food Garden a San Lazzaro

Food Garden nelle scuole

 

FOOD GARDEN – L’ORTO GIARDINO  NATURALE

percorsi teorici-pratici

vai alla pagina con le date dei corsi prossimi venturi

Programma del Corso
> Proiezione video
> elementi di Permacultura
> elementi di orticoltura
> visita al terreno e progettazione
> il terreno
> la concimazione verde
> progettazione di impianti di irrigazione
> la scelta dei semi e delle piante
> il calendario
> pacciamatura
> compost
> sinergia tra le piante e consociazioni

> delimitazione e formazione dei bancali
> impianto di irrigazione
> semina e trapianti
> verifica impianto di irrigazione
> pacciamatura
> tutori
> discussione finale- feedback


===========================================================

Ort’Attack – Orti a tappeto nelle Scuole elementari

Un principio essenziale da insegnare ai bambini è che tutto è collegato, che noi facciamo parte di un Complesso vivente-senziente molto più grande di noi e che la buona salute di questo Complesso, che chiameremo la Natura, è indispensabile per la nostra vita.

La coltivazione di un orto scolastico é un’attività adatta a sviluppare la consapevolezza delle connessioni, dei principi di base dell’ecologia profonda e del pensiero sistemico. In un orto, coltivando la terra, cercando di ottenere da essa il nutrimento, siamo posti di fronte alla nostra realtà più profonda di esseri che dipendono completamente dall’ecosistema di cui fanno parte e dalle sue buone condizioni di salute.

Quando il pensiero sistemico viene riportato allo studio delle relazioni multiple che collegano tra loro i membri della famiglia terrestre, si possono distinguere alcuni principi di base. Possono essere chiamati principi ecologici, principi di sostenibilità, o principi comunitari. Serve un programma scolastico che insegni ai nostri bambini i seguenti fatti fondamentali della vita:

–   che un ecosistema non genera rifiuti, dato che gli scarti di una specie sono il cibo di  un’altra;

–          che la materia circola continuamente attraverso la rete della vita;

–          che l’energia che alimenta questi cicli ecologici deriva dal sole;

–          che la diversità garantisce la capacità di recupero;

–          che la vita sin dai suoi primordi, più di tre miliardi di anni fa, non si é diffusa in tutto il pianeta con la lotta ma con la collaborazione, l’associazione e la formazione di reti.

Insegnare questa conoscenza ecologica, che è anche un’antica saggezza, sarà la funzione più importante dell’istruzione nel prossimo secolo.”

Attraverso la coltivazione dell’orto i bambini arrivano a comprendere, ma soprattutto a vivere, i fenomeni legati alla rete della vita, al flusso dell’energia e ai cicli della natura: questa comprensione è estremamente necessaria oggi, perché mentre la natura è ciclica, i sistemi industriali-commerciali sono lineari.

Un sistema lineare genera l’ossessione per una crescita economica illimitata, al di là del buon senso, ben oltre ogni bisogno. Si è indotti ad aggiungere sempre nuove unità, si forma il pregiudizio che tutte le cose debbano crescere  all’infinito.
In un sistema ciclico, invece, si comprende che ogni cosa ha la sua stagione, che mentre alcune cose crescono, altre devono di necessità decrescere: il pianeta è limitato, non tutto può crescere simultaneamente.
Un sistema lineare, come quello industriale, genera rifiuti, un sistema ciclico reintegra ogni cosa all’interno del flusso energetico, senza mai lasciarsi dietro rifiuti  inquinanti.

Annunci

15 thoughts on “Ort’Attack > agriCulture Urbane

  1. Pingback: Orti a Tappeto « Bologna Città di Transizione

  2. Pingback: Ort’attack « Transition Italia

  3. Pingback: AgriCulture Urbane « Zoè

  4. Pingback: Ort’Attack – L’Orto Giardino Naturale « Zoè

  5. Pingback: Chi siamo « AgriCulture Urbane

  6. Pingback: L’anno che verrà « Zoe’ Banca del Tempo

  7. Pingback: Ort’attack e Saperfare « Zoè

  8. Pingback: Cene con….la Food Forest | CondiMenti

  9. Pingback: Bologna Città di Transizione

  10. Pingback: Ort’attack: orto comunitario in parco pubblico | Lame in Transizione

  11. Pingback: Ort’Attack – un orto comunitario in un parco pubblico | Bologna Città di Transizione

  12. Pingback: Ort’Attack – un orto comunitario in un parco pubblico | Lame in Transizione

  13. Pingback: Ort’Attack a Le Fucine Vulcaniche | Zoè Teatri

  14. Pingback: Ort’Attack a Le Fucine Vulcaniche | Bologna Città di Transizione

  15. Pingback: 1° Festival del teatro di Paglia – Zoè ad Arvaia | TeatrodiPaglia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...