Zoè Teatri

RiCreAzioni Culturali

AgriCulture Urbane

AgriCulture Urbane

Cos’è il progetto AgriCulture Urbane – Ort’Attack

Uno dei principi cardine della permacultura (da cui abbiamo tratto ispirazione per creare questo gruppo d’interesse)  è  : agisci con e non contro.

Questo principio si riferisce senz’altro alla coltivazione, ma anche ai rapporti interpersonali.

Muovendosi “contro” qualcosa, si consuma molta energia con scarsi risultati e si vive con un senso di frustrazione addosso. Occupandosi continuamente di quello che non va, si rischia di passare buona parte del nostro tempo in stretto contatto con i lati peggiori dell’uomo – avidità, prepotenza, mercificazione, violenza, etc. – che suscitano rabbia, indignazione o depressione.
Ecco perché, per l’approccio permaculturale, bisogna partire dalla vita quotidiana, dal proprio piccolo orticello.

Occuparsi di un orto favorisce rilassamento e concentrazione sulle cose più vere. È rilassante e  divertente,soprattutto scoprire cosa è successo nel semenzaio, quali semi sono germogliati, quali no, che tipo di foglie hanno prodotto, ecc…
Per questo motivo alcuni di Noi hanno impiantato, già nel 2009 due orti  , nella zona di Pescarola (Bologna) .Ma siccome le buone pratiche sono contagiose, dal 2011appronteremo altri due orti nelle scuole elementari del territorio. Scarica la scheda del progetto agriculture-urbane-ortattack-percorso-per-le-scuole-elementari.Un’esperienza che entra a pieno titolo nel percorso formativo dei bambini .

Dal 2012 abbiamo approntato un calendario di Corsi teorico-pratico incentrati sull’Orto Giardino Naturale (Food Garden).

Siamo anche disponibili a farli a richiesta .

Maggiori info su Food Garden qui

====================================

Per chi vuole approfondire in proprio il tema agricoltura naturale vi rimandiamo a questa intervista Panaiotis Manikis, allievo di Masanobu Fukuoka.

=============================================================================

un video interessante che spiega come utilizzando metodologie diverse, si possa realizzare un orto produttivo, anche in un ambiente urbano e dal clima inospitale.

12 thoughts on “AgriCulture Urbane

  1. Pingback: Zoè Newsletter 1111 « Zoè

  2. Pingback: Newsletter 1111 « Zoe’ Banca del Tempo

  3. Pingback: P.R.E.S.A. – Piccola Rassegna Esilarante Senza Appigli « Zoè

  4. Pingback: Cartoline dalla Transizione « Bologna Città di Transizione

  5. Pingback: Eppur si muove « Lame in Transizione

  6. Pingback: Aggiornamento attività « Zoe’ Banca del Tempo

  7. Pingback: Newsletter 13-2011 « Zoè

  8. Pingback: AgriCulture Urbane – i Colli Bolognesi « RimeDiario

  9. Pingback: AgriCultureUrbane – orti Bottego e Silvani « Lame in Transizione

  10. Pingback: Accesso alla terra « Lame in Transizione

  11. Pingback: AgriCulture Urbane : Ort’Attack « Zoe’ Banca del Tempo

  12. Pingback: AgriCulture Urbane « Zoè

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...