Zoè Teatri

il teatro nello spazio degli incontri


1 Commento

Mob Teatri Solidali > ImproMask Italiana

impromask

storytelling

MOB – SOLIDALI 2015  2° Edizione

VICOLO BOLOGNETTI, 2 BOLOGNA

VENERDÌ 22 MAGGIO

ore 21.00

Zoè Teatri presenta

IMPROMASK ITALIANA – La Nuova Commedia Improvvisa

Regia: Mavi Gianni e Paolo Busi

Ingresso a offerta libera e consapevole

Uno spettacolo di improvvisazione teatrale basato sull’interazione con il pubblico.

Nel primo tempo i protagonisti saranno maschere fisse e contemporanee.

Nel secondo tempo, gli attori toglieranno la maschera per rappresentare StoryTelling.

In scena i 5DitanellaPresa, collettivo di attori prodotto da Zoè Teatri, che realizza storie improvvisando e unendo le moderne tecniche anglosassoni.

In caso di pioggia, lo spettacolo si svolgerà nella Sala Silentium, al coperto


1 Commento

Parchi in Movimento è AgriFitness ad Arvaia

agrifitness

Aics e Zoè Teatri in collaborazione con Arvaia, la prima Csa italiana (agricoltura sostenuta dalla Comunità), partecipano a  Parchi in Movimento*  con la più innovativa delle attività motorie

L’AgriFitness!!!

un nuovo modo di vivere il territorio coltivando il corpo e praticando fitness immersi nel verde.

Un’attività gratuita e rivolta a chiunque : Donne, uomini, bambini. Dai 3 ai 99 anni.

Dove : Parco Città Campagna di Villa Bernaroli , ingresso di Arvaia in via Olmetola 16

Quando : dall’11 maggio al 20 settembre 4 volte a settimana : lunedì e giovedì dalle 18 alle 19 | mercoledì e sabato : dalle 8 alle 9

Cosa : dopo gli esercizi di mobilizzazioneiniziali, ci si riscaldera’ con una passeggiata verso Villa Bernaroli. A seguire si svolgeranno due attivita’ agricole fra quelle previste in giornata, curando postura e respirazione. Si concludera’ con esercizi di rilassamento e con un momento di confronto per i feed back sulle esperienze vissute.

PerchèPrendersi cura di organismi vivi, possibilmente in gruppo, stimola il senso di responsabilità e la socializzazione. L’attività motoria, migliora il tono generale dell’organismo, offre benefici all’apparato cardiopolmonare e al sistema nervoso, migliorando l’umore, attenuado stress ed ansia.

Scopo dell’Agrifitness sono l’acquisizione di abilità, autonomia e competenze e  la stimolazione allo sviluppo delle capacità di interazione e partecipazione.

Molti studi hanno poi dimostrato che poter godere della vista di un paesaggio verde aiuta a sopportare meglio il dolore, la depressione, e addirittura stimola la ripresa dell’organismo in fase di convalescenza.

Costo : gratuito, con tessera assicurativa Aics (10,00 €)

Gli Istruttori : Stefano Peloso e Alberto Veronesi, agronomi e contadini di Arvaia saranno i tutor del progetto messo a punto da Francesca Andina, specializzata in Scienze Motorie Esperta in prevenzione e benessere per il progetto “Palestre Sicure” patrocinato dalla Regione Emilia Romagna.

* estratto dal Resto del Carlino  Continua a leggere

CucinaRaccontando con Zoè Teatri : primo incontro

Lascia un commento

CondiMenti

Quest’anno sto partecipando al festival “IN&OUT la cultura in condominio” collaborando ad un laboratorio di Zoè teatriCucinaraccontando“.

Il laboratorio si snoda in 6 incontri (i primi 3 mi vedono partecipe con delle ricette) che culmineranno in quello finale dove attorno al cibo racconteremo delle storie.

Le ricette sono ideate a partire dalle verdure che i contadini di Arvaia ci forniscono di questa stagione.

Durante il primo incontro ho proposto una pasta con pesto di spinaci e bottarga.

Di seguito foto, ricetta e consigli.

Per 4 persone _

250 gr bavette

500 gr di spinacini (freschissimi e appena raccolti da Mavi)

la buccia di 1 limone bio (solo la parte gialla mi raccomando)

aglio, sale , olio e bottarga qb.

Buttiamo la pasta.

Puliamo gli spinaci: metà li saltiamo velocemente in padella con un po’ d’olio e l’aglio schiacciato (se piace peperoncino). L’altra metà la tritiamo con il…

View original post 143 altre parole

This gallery contains 14 photos


1 Commento

Assemblea Transition Italia

alla ricerca della vision

alla ricerca della vision

Ieri abbiamo ospitato per la seconda volta, l’assemblea di Transition Italia, associazione di promozione sociale di cui  Zoè Teatri fa parte con testa,cuore e mani.

Rispetto a tre anni fa, qualcosa è sicuramente cambiato. Ad esempio il metodo utilizzato per l’elezione del consiglio direttivo, ovvero la Sociocrazia. Dopo un workshop con Fredjan Twigt, architetto che sta completando la sua preparazione come formatore presso
il Centro per Sociocrazia nei Paesi Bassi, eravamo pronti per sperimentare questo metodo basato sull’assenso e sul  feedback, sviluppato da Gerard Endenburg in Olanda negli anni ’70 per una società di business allo scopo di garantire ai dipendenti una maggiore influenza nell’ambito gestionale. Al giorno d’oggi molte aziende, scuole, istituzioni, organizzazioni di rete e un numero crescente di ecovillaggi utilizzano la Sociocrazia. La ragione è che, con decisioni basate sull’assenso consenso, tutti si sentono coinvolti e quindi la decisione presa è maggiormente supportata da tutti e ciò rende la sua applicazione più efficiente e sostenibile. Se pure con qualche intoppo al momento di mettere in atto il cerchio della discussione ( il tempo a disposizione sembrava davvero poco) tutto ha funzionato e abbiamo un nuovo consiglio direttivo : Presidente Pierre Houben, Vice presidente : Silvia Neri – tesoriere : Giulio Pesenti Compagnoni, Consiglieri : Giovanni Santandresa e Deborah Rim Moiso

Questo slideshow richiede JavaScript.


1 Commento

CucinaRaccontando > il linguaggio del cibo

CucinaRaccontando

Festival In & out La cultura in Condominio  edizione 2015 Cibarsi – corpo e mente

Presenta CucinaRaccontando – ricette e ingredienti per cucinare e raccogliere storie.

Percorso in 6 incontri e una messa in tavola con Mavi Gianni.

Con il Sostegno di Comune di Bologna Cittadinanza Attiva /Q.re Porto

In collaborazione con Zoè Teatri, Arvaia, CondiMenti

Da lunedì 4 Maggio 2015 alle ore 18 al Centro Sociale Saffi in via Ludovico Berti 2\8 Bologna.

CucinaRaccontando

Il linguaggio del cibo

Cucina e narrazioni creative : ricette e ingredienti per cucinare e raccogliere storie

Percorso in 6 incontri e una messa in tavola con Mavi Gianni Continua a leggere


1 Commento

SUSPECTS – UN GIALLO TUTTO IMPROVVISATO

SUSPECTS

ATTENZIONE!!! PER MOTIVI INDIPENDENTI DALLA NOSTRA VOLONTÀ LO SPETTACOLO È ANNULLATO!

 

Zoè Teatri presenta Suspects : invito in Scena con delitto. Un giallo tutto improvvisato, con i 5DitaNellaPresa.
Paolo Busi e Mavi Gianni : due detectives all’opera. Grazie all’aiuto e ai suggerimenti del pubblico scovano non solo l’assassino, ma anche la vittima e il movente e il modus operandi…semplicemente dipanando la matassa in scena.
Suspects : invito in Scena con delitto

SABATO 18 APRILE
SALA TEATRO CIVICO BORGATTI
VIA MARCO POLO 51 BOLOGNA
ORE 21
INGRESSO LIBERO
Continua a leggere


Lascia un commento

Sillabario della Costituzione

sillabario costituzione

Mercoledì 22 aprile, ore 21.30 a La tenda di viale Molza, Modena, Zoè Teatri in Sillabario della Costituzione, regia di Mavi Gianni, musiche di Spartito Democratico, con gli allievi della Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale. Ingresso libero.
Sillabario della Costituzione
Nel terzo millennio abbiamo perso completamente di vista il significato originario di, spesso insospettabile, di questi articoli e nasce così, l’ intuizione di ripensare al Sillabario di Goffredo Parise, elencando alcune parole fondanti della Costituzione italiana, con l’ aiuto della musica. Le ripronunceremo con esattezza per rintracciare la Storia in comune, quella da conoscere, da raccontare, da farsi venire anche il magone ma che, allo stesso tempo, possa restituire speranza in un futuro tutto da immaginare, migliore di un presente che ci fa paura.

Continua a leggere


Lascia un commento

StoryTelling – Atti unici di teatro all’Impronta

5DitaNellaPresa

storytelling

SABATO 21 MARZO 2015

SALA TEATRO LAME BORGATTI

VIA MARCO POLO 51 BOLOGNA

ORE 21

ZOÈ TEATRI PRESENTA

STORY TELLING > ATTI UNICI DI TEATRO ALL’IMPRONTA

CON I 5DITANELLAPRESA

ingresso libero

La prima Long Form non si scorda mai. Un format riproposto più volte, sempre diverso, esilarante ed emozionante.Uno spettacolo di Teatro all’IMPROnta in cui si 5DitaNellaPresa intrecciano storie, scene e riflessioni  completamente improvvisate.

La capacità di narrare di un santone su una montagna, la fresca creatività di un dio giovane e inesperto, il coraggio che ha appena scoperto di avere sconfinato di parecchi chilometri nell’incoscienza, la saggezza frutto dei fallimenti, la spensieratezza dei lemming in viaggio verso il mare, l’allegria contagiosa dei Dodo quando videro la prima nave, la caparbietà delle falene attorno ai lampioni..tutto questo (e molto altro)  è Storytelling.

View original post


2 commenti

Comedy JamBo – Jam di Improvvisazione teatrale

Comedy JamBo

Giovedì 19 marzo ore 22.00, a La Gazzetta,Via Zamboni 26 Zoè Teatri presenta : Comedy JamBo – Jam di improvvisazione teatrale con i 5DitaNellaPresa
ingresso, compresa consumazione a scelta : 10,00 € – riduzione studenti universitari : 8,00 €. Prenotazione al tavolo consigliata : zoeteatri@gmail.com – 3311228889

Comedy JamBo – Jam di Improvvisazione Teatrale

Da giovedì 19 marzo, con cadenza quindicinale, il meglio del Teatro di Improvvisazione bolognese si esibirà con i 5DitaNellaPresa, sul palchetto Liberty de La Gazzetta di via Zamboni 26. Continua a leggere


Lascia un commento

Lezione ImproMask all’Accademia di belle Arti

Zoè Teatri e Accademia di Belle Arti di Bologna presentano Mercoledì 11 marzo ore 14,30 , Teatrino dell’Accademia di Belle arti Via Belle Arti 54, IMPROMASK ITALIANA – Lezione spettacolo sulla Commedia dell’Arte e il Teatro di Improvvisazione.

Zoè Teatri – Accademia di Belle Arti di Bologna

Presentano

Mercoledì 11 marzo ore 14,30-18,30
Teatrino dell’Accademia di Belle arti
Via Belle Arti 54
IMPROMASK ITALIANA
Lezione Spettacolo sulla Commedia dell’Arte e il Teatro di Improvvisazione
a cura di Mavi Gianni e Paolo Busi

INGRESSO RISERVATO AGLI STUDENTI DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BOLOGNA.

SI ACCETTANO UDITORI SU INVITO

richiedi il tuo invito a : zoeteatri@gmail.com – 3311228889

La lezione spettacolo sarà articolata in due momenti : nella prima parte si affronteranno le tematiche legate alla Commedia dell’Arte italiana e all’improvvisazione teatrale anglosassone. Nella seconda parte, che avrà inizio alle 17 si rappresenteranno canovacci,stereotipi e improvvisazioni teatrali libere in linea con il progetto IMPROMASK ITALIANA.

ImproMask Italiana nasce da un’idea di Paolo Busi e Mavi Gianni che da due anni studiano e approfondiscono la materia, avvalendosi della preziosa collaborazione artistica di Fabio Mangolini.

Tutto nasce dall’esigenza di far evolvere l’improvvisazione teatrale verso un teatro che “processi” la società contemporanea. prendendo spunto dalle caratteristiche originarie della Commedia dell’arte.
Un Teatro Sociale tutto italiano, perché tutta italiana è la peculiarità dell’improvvisazione teatrale.

La mascheraia che sta approntando le maschere originali, su disegni di Fabio Catalani, è Michela Virago da Padova. Al momento le maschere realizzate sono 5 : L’incazzato sociale, Il Precario, il Marchionni, la Madre e l’arrampicatrice.

ImproMask Italiana è parte del Corso di Scenografia dell’Accademia di belle Arti di Bologna (Prof. Nicola Bruschi). Gli studenti progetteranno lo spazio scenico ideale per ImproMask Italiana, la Nuova Commedia Improvvisa.

In questa Lezione spettacolo, quasi due anni di lavoro saranno presentati ai partecipanti. Elementi della Commedia dell’Arte e del Teatro di Improvvisazione saranno messi a confronto, offrendo una panoramica dei generi.

www.impromask.wordpress.com

https://www.facebook.com/impromask.it